NTFS e MacOS X: finalmente si incontrano!


Qualche giorno fa, dopo un’intensa lezione di ballo, ho tentato di copiare una macchina virtuale VMWare di quasi 14 Gb su un HDD esterno NFTS. Faccio copia-incolla e scopro che la copia sarebbe durata 2 ore! Si, 2 ore e 10 minuti per l’esattezza. Com’è possibile? Sarà per caso l’hard-disk esterno ad essere lento? No, la risposta sta nel fatto che MacOS X e NTFS non si sopportano!

Come sapete il sistema operativo MacOS X di default non ha abilitato il filesystem NTFS in scrittura. Questo comporta diversi problemi soprattutto quando si vuole scrivere dei dati su un HDD esterno, magari formattato proprio in NTFS. Cercando su google troverete varie guide che permettono di abilitare la scrittura. Questa procedura, però, va eseguita da terminale e a volte non da i risultati sperati. Per di più, anche quando il sistema funziona, i tempi di accesso al disco e di scrittura sono poco confortanti.

Per risolvere questo piccolo inconveniente esiste un programma di terze parti che si chiama Tuxera NTFS (Link del sito ufficiale). E’ semplicissimo da installare e funziona egragiamente.

Esistono anche altri software come NTFS 3G ma vi assicuro che la velocità di scrittura è notevolmente minore!

One thought on “NTFS e MacOS X: finalmente si incontrano!

  1. Ho verificato che tutte le versioni precedenti non sono compatibili con MacOS X Lion 10.7
    Tuxera NTFS ha rilasciato l’ultima versione (2011.4.1) compatibile con la 10.7
    Per ulteriori informazioni contattatemi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...